logo

Anatre, porcellini e rane… – 16-11-2013

Un pubblico delle grandi occasioni con Ottavanota completamente esaurita, ha decretato un chiaro successo allo spettacolo per bambini dedicato alle storie di Beatrix Potter. In scena, oltre ai pupazzi ed alle immagini proiettate, Fabio Sartorelli, che ha raccontato tre storie tratte da altrettanti libri della famosa scrittrice inglese: “Jemine anatra degli stagni”, “Il porcellino Blend” e “Jeremy il pescatore”.
I protagonisti delle 23 storie scritte da Beatrix Potter nell’arco della sua vita, sono sempre animali che vivono in un mondo naturale ed armonioso; storie delicate, da sempre molto apprezzate per gli splendidi disegni.
Oltre alla parola, il narratore ha utilizzato delle proiezioni tratte dal film del 1971 “The tales of Beatrix Potter”, interpretato da ballerini del Royal Ballet in costume da animali e le coreografie di Frederick Ashton. Il pubblico, affascinato dalle storie e coinvolto emotivamente nei balletti, ha seguito con grande entusiasmo le avventure di anatre, porcellini e ranocchi. Un vero trionfo della fantasia.
Fabio Sartorelli, insegna storia della musica al Conservatorio G. Verdi di Como e guida all’ascolto dell’opera lirica e del balletto all’Accademia del Teatro alla Scala di Milano. Tiene regolarmente corsi e lezioni per l’Università Bocconi di Milano e l’Università Ca’ Foscari di Venezia.

Dopo questo primo appuntamento per bambini, con “Lo schiaccianoci” in scena domenica 15 dicembre, inizierà in Ottavanota un programma di fiabe musicali realizzate appositamente nella versione per pianoforte e voce narrante.

Galleria eventi 2013

data evento:
novembre 19, 2013