logo

TEKA-P 07-12-2013

Grande serata in Ottava Nota con la musica dei Teka P che hanno presentato in anteprima il loro ultimo disco “Per fare certe cose” dedicato a Enzo Jannacci.
Una prova aperta per amici, parenti ma non solo, dove in scaletta sono stati eseguiti solo brani del grande maestro milanese: ma non si è trattato di semplici cover ma di brani storici riarrangiati ed arricchiti con sonorità nuove che vanno dal jazz al latin, dal folk al funky e al rhythm’n blues
Ivo Maghini (voce e composizione), Andrea Parazzoli (piano/tastiere), Fabrizio Catinella (basso/contrabbasso), Sergio Bianchi (batteria) hanno via via eseguito i vari pezzi di Jannacci, alcuni dei quali non a firma del grande Enzo ma semplicemente cantati da lui oppure brani scritti da Jannacci per altri come ad esempio Cochi e Renato.
Nel corso della serata abbiamo quindi potuto ascoltare Veronica, Andava a Rogoredo, La luna e la lampadina, Giovanni il telegrafista, Silvano, La canzone intelligente, La banda dell’Ortica, L’Armando, Ci vuole orecchio e molte altre canzoni.
I Teka P sono un gruppo decisamente particolare che unisce un suono robusto a parole cantate in dialetto milanese; infatti questo di Jannacci è il primo disco (dopo quindici anni di carriera) dove sono presenti parole in lingua nazionale, e questo debutto linguistico è davvero curioso se fatto con un autore/cantante che ha fatto del milanese una lingua importante.

Galleria eventi 2013

data evento:
dicembre 09, 2013